Punti di interesse11 marzo 2019

Le più belle destinazioni di ecoturismo della Romania: La terra dei bisonti – una terra da sogno, il luogo in cui il bisonte è tornato a casa, là dove le bellezze naturali si armonizzano con i valori storici, culturali e spirituali

Situato nella parte settentrionale del distretto di Neamţ, al confine con il distretto di Suceava, La Terra di Bisonti si estende sul versante orientale dei monti Stânişoare, nella parte orientale dei Carpazi orientali, coprendo una parte dei bacini dei fiumi Ozana e Cracău e parte del Parco Naturale Vânători Neamţ

La terra dei bisonti - Moldavia

La terra dei bisonti - Moldavia

Area protetta, riconosciuta come il sito "Natura 2000", il Parco Naturale Vânători Neamţ si estende su una superficie di 31.000 ettari. Con una notevole biodiversità, il parco è un vero e proprio museo all’aperto, con paesaggi unici e spettacolari, con gli animali rari o in via d’estenzione, tra cui il bisonte (il più grande animale terrestre dell’Europa) - il simbolo araldico della Moldavia. L'orso bruno, la lince, la lontra, il gatto selvatico, il cervo carpatino e il cerbiatto convivono in questo luogo da sogno. La presenza dei bisonti aumenta il valore di questa zona, risaltando il pittoresco, delineando ancor di più l'immagine di un mondo che sembra distaccarsi dalle fiabe.  

Il Lago dei Bisonti situato nella riserva con lo stesso nome, ospita nelle sue acque tranquille, i bellissimi esemplari di carpa, pesce persico, luccio e pesce persico. Le foreste secolari, i prati ricoperti da fiori vengono a completare un favoloso paesaggio naturale.

   

La "Foresta d'argento" con alberi di betulla di oltre 100 anni, le "Foreste di rame" con querce di oltre 150 anni, la "Foresta di smeraldo" con le sue querce vigorose che arrivano fino a 200 anni, si estendono su grandi aree, portando con sé l’aria misteriosa di fantastici tempi remoti.

I valori storici, culturali e spirituali completano il patrimonio inestimabile di questa zona

Un numero impressionante di monasteri e conventi, musei e case commemorative di alcuni grandi scrittori e artisti romeni - Creangă, Eminescu, Sadoveanu, Grigorescu, Vlahuţă, Hogaș - compone l'immagine culturale e spirituale, a cui si aggiungono le tradizioni che provengono da antenati, conservate con santità dalla gente del posto. La comunità monastica locale, organizzata in un modo straordinario, vive in villaggi monastici autentici, unici in Europa (Neamṭ, Secu, Sihăstria, Sihla, Agapia, Văratic).

 

I monasteri  Agapia e Văratic sono i monasteri ortodossi di monache più grandi nel mondo ortodosso. Tutta la comunità è considerata la secondo più grande dell’Europa, dopo quella del Monte Athos.

La Fortezza Neamţ (costruita alla fine del XIV sec.) - L'antico "nido d'aquila" della storia evocato dai cronisti del tempo -, sta di guardia dalle cime di Pleșu, con aria misteriosa e triste, sulla Valle Moldavia e Valle Siret.

Fonti:

www.tinutulzimbrului.ro

www.viziteazaneamt.ro

 

Elena Radu

AEROPORTI


CONSOLATI GENERALI


NUMERI UTILI

  • 112 - Apeluri de urgenta (Nr. unic de urgenta)
  • 118932 - Informatii numere de telefon
  • 1958 - Ora exacta
  • 0256-437973 - Centrul de Informare Turistica Timisoara
  • 0256-493806 - Informatii CFR
  • 0256-493471 - Autogara Autotim Timisoara
  • 0256-493639 - Aeroportul International Timisoara
  • 0256-220835 - Oficiul Registrul Comertului
  • 0256-408300 - Primaria Timisoara
  • 0256-493694 - Consiliul Judeţean Timis
  • 0256-493393 - Timpark ( N. Titulescu 10- ADP)
  • 0256-402703 - Politia rutiera
  • 0256-246112 - Politia locală

TAXI

  • Radio Taxi - 0256-940
  • Euro Taxi - 0256-941
  • Pro Taxi - 0256-942
  • Fan Taxi - 0256-944
  • Tudo Taxi - 0256-945
  • Autogen Taxi - 0256-988

NOLEGGIO AUTO

International editions:   English | Italiano | Română