Punti di interesse05 aprile 2019

Il villaggio di Geamăna - il disastro ecologico che è diventato un'attrazione turistica

Dopo le operazioni minerarie di Roşia Poieni, il villaggio di Geamăna fu trasformato in un lago di sedimentazione e coperto da sterili. L'immagine sinistra risultata ha iniziato a suscitare interesse tra i turisti a causa dello scenario speciale creato nel tempo

Il Villaggio Geamăna - il turismo nero in Transilvania

Il Villaggio Geamăna - il turismo nero in Transilvania

Il turismo nero è una forma relativamente recente di turismo che comporta la visita di luoghi associati a disastri, morte o sofferenze. Esempi famosi nel mondo includono i campi di concentramento nazisti, il campo di Chernobyl, o le tracce lasciate dalle bombe atomiche a Hiroshima e Nagasaki. In Romania, probabilmente la destinazione più famosa di questo tipo è il Castello di Bran, in qualche modo associato a Vlad Ţepes (Dracula) e alle sue presunte pratiche brutali.

A questa lista si possono aggiungere le prigioni comuniste e una serie di disastri naturali, tra cui Geamăna. Qui, furono scaricati i rifiuti dalla mina di rame di Roşia Poieni, così che alla fine l'intero villaggio fu affondato e trasformato in un lago di decantazione. La tragedia non era necessariamente macabra, perché progrediva lentamente nel tempo, in modo più o meno controllato.

La stragrande maggioranza delle 1.000 anime che vivevano nel villaggio prima dell'inizio dell'operazione mineraria furono ricompensati e accettarono di trasferirsi, ma un gran numero di persone decise di rimanere. Hanno gradualmente dovuto salire più in alto sulla collina per evitare gli effetti di sfruttamento sempre maggiori. Erano quelli che hanno sofferto di più, essendo costretti a lasciare anche loro il posto. Oggi, solo poche famiglie sono rimaste nella zona, quasi completamente isolate dal resto del mondo.

Tuttavia, anche se difficilmente accessibile, il villaggio (o ciò che ne rimane) ha iniziato a essere visitato da un numero crescente di turisti, interessati alla storia del luogo e agli effetti delle scariche di minerali. Praticamente, tutto ciò che ne rimane del vecchio villaggio Geamăna è la torre della chiesa, il resto di circa 400 case trovandosi sott'acqua. Tuttavia, a causa dei rifiuti versati nello stagno, l'acqua ha un colore interessante, con sfumature verdi e rosse, essendo una destinazione molto apprezzata tra gli appassionati di fotografia. Inoltre, in inverno, quando lo stagno è ghiacciato, si può persino salire sulla torre della chiesa, il paesaggio essendo impressionante ed estremamente favorevole per le fotografie.  

Fonti: adevarul.ro/locale/alba-iulia/turism-extrem-geamana-apuseni-arata-dezastrul-ecologic-devenit-atractie-mii-oameni-1_58a03eb75ab6550cb865cd6d/index.html (crediti fotografici, Florin Lăzărescu)

Claudiu Bolcu

AEROPORTI


CONSOLATI GENERALI


NUMERI UTILI

  • 112 - Apeluri de urgenta (Nr. unic de urgenta)
  • 118932 - Informatii numere de telefon
  • 1958 - Ora exacta
  • 0256-437973 - Centrul de Informare Turistica Timisoara
  • 0256-493806 - Informatii CFR
  • 0256-493471 - Autogara Autotim Timisoara
  • 0256-493639 - Aeroportul International Timisoara
  • 0256-220835 - Oficiul Registrul Comertului
  • 0256-408300 - Primaria Timisoara
  • 0256-493694 - Consiliul Judeţean Timis
  • 0256-493393 - Timpark ( N. Titulescu 10- ADP)
  • 0256-402703 - Politia rutiera
  • 0256-246112 - Politia locală

TAXI

  • Radio Taxi - 0256-940
  • Euro Taxi - 0256-941
  • Pro Taxi - 0256-942
  • Fan Taxi - 0256-944
  • Tudo Taxi - 0256-945
  • Autogen Taxi - 0256-988

NOLEGGIO AUTO

International editions:   English | Italiano | Română