Punti di interesse04 maggio 2019

Brasov appare in una fiaba scritta dai fratelli Grimm

Brasov è la città dove finisce una delle fiabe scritte dai fratelli Grimm

Brasov

Brasov

La fiaba si chiama "I bambini di Hamelin" ed è la storia di un pifferaio a cui viene chiesto di liberare la città di Hamelin da un'invasione di ratti. Lui suona il flauto magico, attira topi della città e li annega nel fiume Wesser. Ma quando il pifferaio va a chiedere la sua paga, il consiglio comunale non solo si rifiuta di farlo, ma lo prende anche in giro per i suoi metodi. Il pifferaio è furioso e lascia la città minacciando che si sarebbe vendicato.

Ritorna per la festa di San Pietro e Paolo, quando tutti erano in chiesa e il pifferaio inizia a suonare di nuovo i suo piffero, attirando questa volta 130 dei bambini del villaggio. La storia racconta che li porta in una grotta, da dove non torneranno mai. Solo tre bambini riescono a fuggire, uno di loro, cieco ed in impossibilità di dire è stato, un altro era zoppo ed era rimasto indietro ed il terzo era sordo, ma è potuto dire qualche cosa circa le cose che ha visto. Con tutto ciò che i tre bambini hanno raccontato i genitori non sono riusciti a trovare gli altri bambini, essi rimanendo persi per sempre.

Fino ad ora, la storia assomiglia con la leggenda di Hameln, ma Grimm l’ha combinata con la storia dei sassone che si sono trasferiti in Transilvania e, così, nella fiaba "I bambini di Hamelin", i bambini scavano una via d’uscita verso Transilvania ed escono a Brasov dove rimangono anche. Gli intellettuali tedeschi, tra cui anche i fratelli Grimm, sono rimasti affascinati dal soggetto dei sassoni che sono emigrati in Transilvania.

Wilhelm Grimm scambia alcune lettere su questo tema con Josef Haltrich, un sassone della Transilvania. Imparando le leggende sassoni, dei fratelli Grimm regalano alla leggenda di Hamelin un lieto fine. La loro storia è stata pubblicata nel 1816 ed è diventata molto popolare in Germania. È così popolare che l'anno scorso, quando la fiaba ha compiuto 725 anni, è stata organizzata una grande sfilata con dei costumi e un concerto di Jethro Tull. Ma, in Romania, pochi sanno di questa fiaba e soprattutto de fatto che finisce a Brasov.

C'è qualche verità in questa leggenda? Ci sono alcune evidenze storiche che, in effetti, è accaduto qualcosa con i 130 bambini di Hamelin nel 1284. Alcuni esperti ipotizzano che potrebbe essere stata un'epidemia che ha portato via i bambini. Altri dicono che si sarebbero uniti ad una campagna militare. La verità, però, rimane avvolto in un mistero. Inoltre, ci sono anche delle prove che potrebbero sostenere la seconda parte della storia, vale a dire, che i primi Sassoni che sono venuti in Transilvania erano dalla zona di Hamelin.

Fonti: brasovromania.net/newsletter/ ;  

Andra Mihaela Cimpean

AEROPORTI


CONSOLATI GENERALI


NUMERI UTILI

  • 112 - Apeluri de urgenta (Nr. unic de urgenta)
  • 118932 - Informatii numere de telefon
  • 1958 - Ora exacta
  • 0256-437973 - Centrul de Informare Turistica Timisoara
  • 0256-493806 - Informatii CFR
  • 0256-493471 - Autogara Autotim Timisoara
  • 0256-493639 - Aeroportul International Timisoara
  • 0256-220835 - Oficiul Registrul Comertului
  • 0256-408300 - Primaria Timisoara
  • 0256-493694 - Consiliul Judeţean Timis
  • 0256-493393 - Timpark ( N. Titulescu 10- ADP)
  • 0256-402703 - Politia rutiera
  • 0256-246112 - Politia locală

TAXI

  • Radio Taxi - 0256-940
  • Euro Taxi - 0256-941
  • Pro Taxi - 0256-942
  • Fan Taxi - 0256-944
  • Tudo Taxi - 0256-945
  • Autogen Taxi - 0256-988

NOLEGGIO AUTO

International editions:   English | Italiano | Română