Economia12 luglio 2019

Turismo equestre - la sorpresa turistica della Romania

Sebbene la stragrande maggioranza dei romeni non abbia sentito parlare di qualcosa del genere, il turismo equestre in Romania è una delizia per i turisti stranieri che fanno la fila per prendere parte a tale esperienza

Turismo equestre in Romania

Turismo equestre in Romania

La Romania non è affatto rinomata per i suoi successi nel campo dell'equitazione. I club equestri nel paese possono essere contati sulle dita, mentre l'infrastruttura associata è estremamente precaria.

Tuttavia, la Romania ha ancora qualcosa che pochi stati occidentali possiedono, vale a dire la natura vergine di una varietà impressionante. Praticamente, la Romania ha il più vario potenziale turistico naturale, una caratteristica estremamente interessante quando si tratta di una cavalcata di successo.

Inoltre, la Romania ha un'autenticità tradizionale che è molto difficile da eguagliare. Alcuni villaggi nel cuore della Transilvania sembrano essere dimenticati nel tempo, e la vita scorre in quei luoghi com'era circa 300 anni fa. Di conseguenza, una passeggiata a cavallo in tali luoghi è un'esperienza indimenticabile, soprattutto per le persone che provengono da paesi in cui tali stili di vita sono stati inghiottiti dalla modernizzazione e dal progresso e sono scomparsi per sempre.

Di conseguenza, se i grandi tour operator non hanno ipotizzato questa opportunità, ci hanno pensato a questo tipo di turismo vari attori locali, proponendo diverse varianti di circuiti equestri. Alcuni più semplici e confortevoli, altri più impegnativi e complessi.  

Tra i più interessanti c'è un circuito di otto giorni che include il campeggio in natura e / o amache o villaggi isolati, con circa 40 km di equitazione al giorno e visite alle attrazioni turistiche della zona. Ovviamente, ci sono anche varianti con alloggio in hotel o bed and breakfast e una distanza molto più breve di equitazione ogni giorno. Indipendentemente dalla variante, circa 1.000 turisti stranieri vengono in Romania ogni anno alla ricerca di tali esperienze.

I posti più richiesti sono in Bucovina o Maramureş, ma anche nelle montagne Apuseni o Leaota, così come in altre zone, preferibilmente all'interno dei Carpazi. Secondo gli organizzatori di questi circuiti, molti di coloro che partecipano a tale avventura tornano, rimanendo colpiti dall'autenticità e dalla bellezza dei luoghi visitati.  

Fonti:

jurnalul.ro/timp-liber/calatorii/strainii-cauta-aventuri-ecvestre-in-zonele-mai-putin-cunoscute-ale-romaniei-770311.html ; https://turismecvestru.wordpress.com/ (foto)

Claudiu Bolcu

AEROPORTI


CONSOLATI GENERALI


NUMERI UTILI

  • 112 - Apeluri de urgenta (Nr. unic de urgenta)
  • 118932 - Informatii numere de telefon
  • 1958 - Ora exacta
  • 0256-437973 - Centrul de Informare Turistica Timisoara
  • 0256-493806 - Informatii CFR
  • 0256-493471 - Autogara Autotim Timisoara
  • 0256-493639 - Aeroportul International Timisoara
  • 0256-220835 - Oficiul Registrul Comertului
  • 0256-408300 - Primaria Timisoara
  • 0256-493694 - Consiliul Judeţean Timis
  • 0256-493393 - Timpark ( N. Titulescu 10- ADP)
  • 0256-402703 - Politia rutiera
  • 0256-246112 - Politia locală

TAXI

  • Radio Taxi - 0256-940
  • Euro Taxi - 0256-941
  • Pro Taxi - 0256-942
  • Fan Taxi - 0256-944
  • Tudo Taxi - 0256-945
  • Autogen Taxi - 0256-988

NOLEGGIO AUTO

International editions:   English | Italiano | Română