Punti di interesse03 agosto 2019

Palazzi e dimore da fiaba dei boiardi di Bucarest: il palazzo della Banca Nazionale Romena, uno dei più bei monumenti della città che si erge maestoso nel centro storico della capitale, in via Lipscani

Il 12 luglio 1884, si inaugurava nella presenza del re Carol I e del primo ministro I.C.Brătianu, l'inizio dei lavori per la costruzione di un edificio monumentale che doveva ospitare la Banca Nazionale Romena

Banca Nazionale Romena in Bucarest

Banca Nazionale Romena in Bucarest

Il progetto di costruzione, premiato alla National Exhibition of Beaux Arts di Parigi, è stato progettato dai famosi architetti francesi, Cassien Bernard e Charles Garnier. I lavori sono stati completati nel 1890 e tutti i servizi della Banca Nazionale Romena trasferiti nel nuovo edificio.

Dal punto di vista architettonico, la costruzione (rettangolare) combina uno stile eclettico (con influenze rinascimentali e classiche francesi) con uno stile accademico determinato dalla destinazione dell'edificio che doveva ospitare la sede della banca.

La facciata principale che si affaccia sulla via Lipscani, splendidamente decorata, è stata v in pietra da Rusciuc. Le altre tre facciate, che non sono identiche, sono molto più semplici, ma ognuna delle quali è contrassegnata dall'originalità. Per quanto riguarda il tetto, si distinguono 5 cupole coperte con lastre di ardesia. Il modello utilizzato era la cupola della Torre dell'Orologio del Palazzo Louvre.

A differenza della sobria architettura degli esterni, l'interno gode di una ricchezza decorativa, in parallelo con un'adeguata organizzazione delle aree funzionali. Il corridoio degli sportelli, lo spazio più importante dedicato al pubblico, conserva lo stesso registro decorativo. Nel vestibolo si trovano due sculture che rappresentano due donne che reggono sopra la testa con entrambe le mani una lampada. Le due scale monumentali, con i corrimani splendidamente decorati, ti accompagnano fino al primo piano ("il piano nobile dell'edificio") dove si trova il Corridoio d’Onore, la Sala del Consiglio di Amministrazione, l'Ufficio del Governatore e le sale di ricevimento.

Nella Sala del Consiglio, si trovano le decorazioni più pretenziose, realizzate in uno stile eclettico con tocchi barocchi. Le pareti del Corridoio d’Onore sono arricchite da quattro grandi dipinti firmati da importanti pittori romeni dell'epoca: Nicolae Grigorescu, G.D. Mirea ed Eugen Voinescu.

All'interno del palazzo si trova anche il Museo della Banca Nazionale Romena, dove possiamo ammirare la storia monetaria e bancaria della Romania.

L'intero palazzo è un piacere visivo con aree funzionali piene di storia, arte e bellezza.

Fonti / foto:

http://www.bnro.ro/Vechiul-palat-BNR--1064.aspx

100delocuri.ro/muzeul-bnr/ ;

Elena Radu

AEROPORTI


CONSOLATI GENERALI


NUMERI UTILI

  • 112 - Apeluri de urgenta (Nr. unic de urgenta)
  • 118932 - Informatii numere de telefon
  • 1958 - Ora exacta
  • 0256-437973 - Centrul de Informare Turistica Timisoara
  • 0256-493806 - Informatii CFR
  • 0256-493471 - Autogara Autotim Timisoara
  • 0256-493639 - Aeroportul International Timisoara
  • 0256-220835 - Oficiul Registrul Comertului
  • 0256-408300 - Primaria Timisoara
  • 0256-493694 - Consiliul Judeţean Timis
  • 0256-493393 - Timpark ( N. Titulescu 10- ADP)
  • 0256-402703 - Politia rutiera
  • 0256-246112 - Politia locală

TAXI

  • Radio Taxi - 0256-940
  • Euro Taxi - 0256-941
  • Pro Taxi - 0256-942
  • Fan Taxi - 0256-944
  • Tudo Taxi - 0256-945
  • Autogen Taxi - 0256-988

NOLEGGIO AUTO

International editions:   English | Italiano | Română