Punti di interesse11 ottobre 2019

Il Museo Nazionale di Storia della Romania, un’importante attrazione turistica

La Colonna Traiana a Bucarest

La Colonna Traiana, Bucarest- la costruzione del ponte sul Danubio

La Colonna Traiana, Bucarest- la costruzione del ponte sul Danubio

Nel centro storico di Bucarest, in Calea Victoriei n. 12, c’è un edificio monumentale, l'ex Palazzo delle Poste, costruito nel 1984 (in stile neoclassico). Dal 1972 il palazzo ospita il museo di storia ed archeologia più importante della Romania, il Museo Nazionale di Storia. Qui sono stati portati i più famosi tesori, pezzi di grande valore storico e archeologico.

Millenni di storia sfilano di fronte allo spettatore: dal Paleolitico (età preistoriche), attraversa l'epoca dei Geto-Daci, l’epoca romana, il Medioevo, arrivando all'era moderna, e cioè gli inizi del XX secolo. Oltre le memorabile mostre temporanee aperte in sede, o in altre località del paese o all'estero, il museo ha tre mostre permanenti: il Tesoro Storico, la Colonna di Traiano ed il Lapidario.

Nel cortile del vecchio palazzo è stato costruito un edificio moderno destinato al Lapidario, da cemento armato e vetro, il tetto a forma di stella, dove è esposta una copia in scala 1:1 della Colonna Traiana di Roma e delle copie delle scene rappresentate su questo straordinario monumento dell'antichità. L'idea di una copia è appartenuta a diversi studiosi ancora dal IX sec., ma è stato realizzato solo negli anni 1939-1943, per il merito dell'archeologo Emil Panaitescu, all'allora direttore della Scuola Romena di Roma.

I lavori di riproduzione sono stati realizzati da artigiani del Vaticano, sotto la supervisione di Francesco Mercatalli. Un vero e proprio libro di storia in immagini, dove scorrono le scene cronologiche dalla conquista della Dacia da parte dei Romani durante la battaglia condotta da Traiano.

Tra le scene con un importante significato storico, relative ai nostri antenati Daci, si distinguono: la battaglia di Tape dell'anno 101, il ritratto del re daco Decebalo, la scena della pace dall’anno 102, il ponte costruito sul Danubio da Apollodoro di Damasco, la scena della divisione delle ultime riserve d’acqua, la cattura del tesoro dei Daci, il suicidio del re Decebalo e la scena in cui la testa del re Decebalo viene presentata a Traiano.

Su questo maestoso monumento, i Daci, anche se è un popolo sconfitto, sono ritratti in ipostasi dignitosa, che denotano un grande rispetto e ammirazione da parte dei vincitori.

Informazioni e foto: http://www.mnir.ro 

Elena Radu

AEROPORTI


CONSOLATI GENERALI


NUMERI UTILI

  • 112 - Apeluri de urgenta (Nr. unic de urgenta)
  • 118932 - Informatii numere de telefon
  • 1958 - Ora exacta
  • 0256-437973 - Centrul de Informare Turistica Timisoara
  • 0256-493806 - Informatii CFR
  • 0256-493471 - Autogara Autotim Timisoara
  • 0256-493639 - Aeroportul International Timisoara
  • 0256-220835 - Oficiul Registrul Comertului
  • 0256-408300 - Primaria Timisoara
  • 0256-493694 - Consiliul Judeţean Timis
  • 0256-493393 - Timpark ( N. Titulescu 10- ADP)
  • 0256-402703 - Politia rutiera
  • 0256-246112 - Politia locală

TAXI

  • Radio Taxi - 0256-940
  • Euro Taxi - 0256-941
  • Pro Taxi - 0256-942
  • Fan Taxi - 0256-944
  • Tudo Taxi - 0256-945
  • Autogen Taxi - 0256-988

NOLEGGIO AUTO

International editions:   English | Italiano | Română