Eventi30 ottobre 2019

Scoprendo Oltenia: le 10 principali obiettivi turistici della Romania sudoccidentale

La bellezza della natura, il clima temperato e la moltitudine di attrazioni turistiche sono le caratteristiche che dovrebbero collocare Oltenia in cima alla lista delle destinazioni di vacanza in Romania

La cula Duca

La cula Duca

Oltenia è considerata una delle regioni più ricche quando si tratta di località termali, vestigia storiche e religiose. Ogni vacanza in questa zona del paese dovrebbe concentrarsi sull'esplorazione delle splendide aree rurali, con case contadine costruite in legno, vere opere d'arte di architettura popolare.

1. Le cule di Măldărești

Le cule di Măldărești (ovvero il Complesso Museale Măldărești) sono monumenti speciali dell'architettura romena, costruzioni contadine fortificate. Sebbene in Europa questo tipo di edifici sia abbastanza diffuso, in Romania si trova solo in Oltenia e nella Muntenia occidentale, essendo caratteristiche dell'area balcanica. In Măldărești ci  sono: la cula Greceanu, la cula Duca, la Casa Memoriale di I.G. Duca ed una chiesa costruita nel 1792, registrata nel patrimonio culturale come monumento storico. Ulteriori dettagli su queste case sono disponibili su https://culeinlumina.ro/. Il sito web è un progetto per riconoscere il ruolo storico che le cula hanno avuto per lo sviluppo culturale e sociale delle comunità del nord del Danubio, lanciato dal Gruppo CEZ in Romania, in collaborazione con i ricercatori dell'Istituto Nazionale del Patrimonio. Il progetto "Cule în lumină" presenta gli ultimi testimoni di questo programma architettonico, così riccamente rappresentato nei tempi passati nelle province storiche del sud del paese.

2. L’ensemble scultoreo di Constantin Brâncuși

Il tavolo del silenzio, lavorato in pietra calcarea, rappresenta la cena prima della battaglia, alla quale i combattenti devono partecipare. Il tempo è racchiuso nelle sedie a clessidra che lo misurano. Tutto si svolge in silenzio. La Porta del Bacio, costruita in travertino, è la porta attraverso la quale viene effettuato il passaggio verso un'altra vita. Il motivo del bacio, presentato sui pilastri del cancello, potrebbe anche essere interpretato come gli occhi che guardano dentro l'anima. La Colonna Infinita, o il sacrificio infinito, considerato da Sydnei Geist il punto di svolta dell'arte moderna, rappresenta un vero "testamento spirituale" dell'artista, un vero asse mundi, destinato a reggere nell'eternità la volta celeste. È alta 29,33 m ed è costituito da 17 moduli romboidali in ghisa.

3. Il Museo d’Arte di Craiova

Il Museo d'Arte di Craiova fu costruito nel 1896 su progetto di un architetto francese. Dall'agosto 1954, il palazzo Jean Mihail ospita il Museo d'Arte di Craiova. Nelle due sale sono esposte le opere del grande scultore Constantin Brâncuși: "Il Bacio", realizzato in pietra nel 1907, „Vitellius“ la più antica opera dello scultore realizzata nel 1898 in gesso, „Tores de femeie“ è un opera in marmo risalente al 1909, l '"Orgoglio", realizzata nel 1905. Considerato il palazzo più costoso di Oltenia, l'edificio fu eretto tra il 1900 e il 1907 ed appartenne all'uomo più ricco del periodo tra le due guerre in Romania, Jean Mihail. Il valore dell'investimento è stato di otto milioni di euro.

4. Le terme di Olănești

Chiamate anche "sorgenti d'oro", le terme di Olănești è il nome di una località di Vâlcea spesso visitata dai turisti per scopi curativi, a causa delle acque ricche di iodio, bromuro, sodio, calcio, zolfo e minerali clorurati, acqua isotonica o ipertonica. La prima documentazione della città riale al 19 luglio 1527.

5. Le Caldaie del Danubio

Sono un importante obiettivo turistico del Parco Naturale delle Porte di Ferro e rappresentano un settore delle Gole del Danubio al punto in cui il fiume attraversa i Monti Carpazi. Una gita in barca sul Danubio in questa zona può toglierti il ​​respiro. Le Caldaie del Danubio hanno una lunghezza di 7,4 km e la profondità massima è di 75 m.

6. Transalpina

Transalpina è il ponte di collegamento tra Oltenia e Transilvania e rappresenta la strada più alta della Romania che può essere percorsa da un'estremità all'altra in auto. Il suo punto più alto è il Passo Urdele e si trova ad un'altitudine di 2145 m. Transalpina è la strada più alta dei Carpazi, sia sul territorio romeno che all'esterno.

7. Il Lago Vidra

Situato sul fiume Lotru, nelle Gole Vidra, il lago è lo sviluppo principale sul fiume Lotru. Il lago Vidra è un lago antropogenico di accumulazione. È stata fondata nel 1972 e si trova a 30 km dalla località di Voineasa (Contea di Vâlcea), tra Lotrului, Latoriței e Monti Căpățânii.

8. Il Parco Nicolae Romanescu a Craiova

È la più grande area verde urbana della Romania e il terzo parco naturale dell'Europa orientale. In Romania, è il secondo come grandezza, dopo il Parco Herăstrău di Bucarest, che misura circa 100 ettari. Il parco è stato costruito sul sito della tenuta della famiglia Bibescu.

9. Il resort alpino Rânca

Il resort alpino Rânca sta aspettando i turisti alla fine della strada più alta del paese, Transalpina. Situato ad un'altitudine di 1650 m, il resort offre ai turisti l'opportunità di rilassarsi in estate lontano dal caldo delle città affollate, mentre in inverno, la località si trasforma in una vera località turistica, con quattro piste da sci, piene di neve.

10. Il Monastero Cozia

Situato sulla strada nazionale Râmnicu Vâlcea-Sibiu, all'interno delle terme Călimănești, è di grande importanza per la giusta combinazione tra vecchio e l’architettura imponente. È noto che il monastero Cozia fu costruito 600 anni fa e attorno ad esso fu consolidata una storia che è rimasta nel tempo e che ha lasciato il segno sul futuro e sul presente del monastero Cozia.

Fonti: https://culeinlumina.ro/

Foto credit: Vlad Eftenie

Cule in lumina

AEROPORTI


CONSOLATI GENERALI


NUMERI UTILI

  • 112 - Apeluri de urgenta (Nr. unic de urgenta)
  • 118932 - Informatii numere de telefon
  • 1958 - Ora exacta
  • 0256-437973 - Centrul de Informare Turistica Timisoara
  • 0256-493806 - Informatii CFR
  • 0256-493471 - Autogara Autotim Timisoara
  • 0256-493639 - Aeroportul International Timisoara
  • 0256-220835 - Oficiul Registrul Comertului
  • 0256-408300 - Primaria Timisoara
  • 0256-493694 - Consiliul Judeţean Timis
  • 0256-493393 - Timpark ( N. Titulescu 10- ADP)
  • 0256-402703 - Politia rutiera
  • 0256-246112 - Politia locală

TAXI

  • Radio Taxi - 0256-940
  • Euro Taxi - 0256-941
  • Pro Taxi - 0256-942
  • Fan Taxi - 0256-944
  • Tudo Taxi - 0256-945
  • Autogen Taxi - 0256-988

NOLEGGIO AUTO

International editions:   English | Italiano | Română