Tradizioni02 febbraio 2021

La Stretenia oppure la Festa dell'Orso si celebra il 2 febbraio

L’orso è uno degli animali più importanti nella storia arcaica del popolo romeno e, a quanto pare, il culto dell’orso risale al periodo dei daci

La Stretenia oppure la Festa dell'Orso

La Stretenia oppure la Festa dell'Orso

Il ruolo del cavallo, dell'orso e del lupo come punti di riferimento nel flusso annuo del tempo è stato mantenuto anche nel calendario solare romeno ancestrale, ed il loro culto fu valorizzato e rivalorizzato dalla creazione folclorica (credenze, leggende, proverbi, fiabe, ecc.) e dalla creazione artistica contadina.

L’orso è uno degli animali più importanti nella storia arcaica del popolo romeno. Il culto dell’orso risale, a quanto pare, al periodo dei daci. Si dice che accanto a Pitagora, il famoso filosofo antico, si trovasse un giovane uomo, originario dalla Tracia, chiamato Zalmoxis. Questo nome è stato dato perché è stato avvolto in una pelle d'orso. In effetti, i Daci chiamavano la pelle d’orso "zalmos". Zalmoxis avvolto nella pelle d'orso appare anche lui, come Harap-Alb, figlio dell’orso, e ovviamente significa la supremazia della casta guerriera nello spazio geto-daco, di quel tempo.

All’orso è stata dedicata una festa nello spazio tradizionale, probabilmente molto importante in un tempo, chiamata Stretenia, inclusa nel ciclo dei Martini invernali. Sono delle presupposte divinità preistoriche patroni degli orsi, celebrate 40 giorni (!) dopo Natale (1-3 febbraio), per la protezione, soprattutto della bestiame contro le bestie della foresta. Il più forte e il più pericoloso tra loro è Martino il Grande che si celebra il 2 Febbraio, chiamato anche il Giorno dell’Orso, o Stretenia.

Questo giorno apre, secondo delle credenze, l’Anno Viticolo e Frutticolo Nuovo, dedicato alla rappresentazione mitica dello stesso nome, sinonimo di Stretenia. Nel calendario popolare, la Festa dell’Orso ha luogo a meta dei Filipi d’Inverno (Muntenia, Oltenia) o dei Martini d’Inverno (Banat).

Nel calendario cristiano ortodosso, il 2 febbraio, si celebra la presentazione al Tempio di Gesù. In entrambi i casi, alla Festa dell’Orso e alla Festa di Baba Dochia, si credeva che l'inverno incontrasse l’estate, momento favorevole per l'osservazione meteorologica e astronomica, per profetizzare la ricchezza della vite e degli alberi da frutta e altri. Si ritiene, quindi, che in questo giorno l’orso uscisse dalla sua tana e se vede la sua ombra (cioè cielo sereno), ritornerà nella tana, ma se c’è mal tempo (e non vede la sua ombra) resterà fuori come segno che l'inverno è finito.  

Gheorghe SECHESAN

AEROPORTI


CONSOLATI GENERALI


NUMERI UTILI

  • 112 - Apeluri de urgenta (Nr. unic de urgenta)
  • 118932 - Informatii numere de telefon
  • 1958 - Ora exacta
  • 0256-437973 - Centrul de Informare Turistica Timisoara
  • 0256-493806 - Informatii CFR
  • 0256-493471 - Autogara Autotim Timisoara
  • 0256-493639 - Aeroportul International Timisoara
  • 0256-220835 - Oficiul Registrul Comertului
  • 0256-408300 - Primaria Timisoara
  • 0256-493694 - Consiliul Judeţean Timis
  • 0256-493393 - Timpark ( N. Titulescu 10- ADP)
  • 0256-402703 - Politia rutiera
  • 0256-246112 - Politia locală

TAXI

  • Radio Taxi - 0256-940
  • Euro Taxi - 0256-941
  • Pro Taxi - 0256-942
  • Fan Taxi - 0256-944
  • Tudo Taxi - 0256-945
  • Autogen Taxi - 0256-988

NOLEGGIO AUTO

International editions:   English | Italiano | Română