Eventi10 aprile 2021

Banat significa un mosaico di culture, di tradizioni e di leggende

Timisoara è una città attiva dal punto di vista culturale con oltre 60 eventi di prestigio all’anno organizzati da istituzioni ed organizzazioni culturali di marca.

[Translate to Italiano:] Festival of Hearts

[Translate to Italiano:] Festival of Hearts

Banat significa un mosaico di culture, di tradizioni e di leggende. Qui hanno vissuto insieme per secoli più di 12 etnie, fatto che ha creato una convivenza multietnica forse unica.

La diversità multietnica ha contribuito all’arricchimento reciproco delle etnie, su piano culturale, sociale e gastronomico.

La vita culturale di Banat offre una varietà vasta di eventi, nazionali ed internazionali, scelti un po’ per tutti i gusti.

La maggior parte degli eventi importanti si svolgono a Timişoara, eccetto il Gărâna Jazz Festival, che ha luogo a Gărâna, ai piedi delle montagne Semenic. Il posto, che una volta era abitato dai pemi, gente arrivata dalla Boemia e che oggi sono rimasti non più di ventisei, è sinonimo della parola jazz contemporaneo, di workshop, di campus di creazioni artistiche e di villeggiatura. Gărâna Jazz Festival è senza dubbio un evento importante di Banat e si tiene ogni anno all’aperto a Gărâna, in Poiana Lupului. Durante i giorni dell’evento si può ascoltare fino a tarda notte delle performance eccezionali dei jazz band di tutto il mondo stando sdraiati sull’erba. E’ uno dei festival di jazz più grandi dalla Romania e dai Balcani. Si svolge sempre a luglio e dura tre o quattro giorni. Il festival è organizzato dalla Fundația Culturală Jazz Banat, membro di Europe Jazz Network.

Timişoara è una città attiva dal punto di vista culturale, con oltre 60 eventi di prestigio, organizzati da istituzioni ed organizzazioni culturali di marca. La città possiede una rete culturale composta da teatri, una filarmonica, l’opera, dei musei, delle gallerie d’arte, dei centri culturali, delle biblioteche, delle organizzazioni e fondazioni, che sostengono e completano l’attività culturale. Gli eventi di arte stradali, i festival di opera e operetta all’aperto, i festival di folclore internazionale, completano il paesaggio artistico.

Timişoara è tuttora l’unica città europea che ha tre teatri in tre lingue nazionali che funzionano nello stesso edificio, Palatul Culturii. E’ la città di Herta Műller, vincitrice del premio Nobel per la letteratura nel 2009, di Ioan Holender, che ha portato un contributo rimarcabile allo sviluppo dell’opera di Vienna, è la città del Festival di Jazz europeo, ma anche della famosa banda rock Phoenix.

  

C’è veramente l’imbarazzo della scelta riguarda la scelta perché gli eventi sono molto diversi e per tutti i gusti. Ma tra gli eventi di rilievo presenti nella città possiamo indicare, senza togliere niente alle altre:

- Festivalul de Operă, Operetă şi Balet – è un evento culturale tradizionale della città, che si svolge nel Parcul Rozelor, un anfiteatro all’aperto in un parco di rose di tutti i tipi e tutti colori, ed è un evento che ha un grande successo tutti gli anni. Il parco, che è un decoro perfetto, si riempie totalmente ogni anno con il pubblico amante di opera, operetta e balletto venuti per visionare gratuitamente gli spettacoli selezionate dall’Opera Naţională Română di Timişoara. Oltre questo evento, gli spettacoli di opera, danza, teatro e operetta sono presentati sul palcoscenico presso la sede principale secondo l’agenda degli spettacoli presente sul sito dell’istituzione.

- Festivalul Plai  – a settembre - è il più grande festival “world music” dall’Europa organizzato 100% dai volontari ed è il singolo festival dalla Romania che è presente nella finale di European Festival Awards. L’evento si tiene al Muzeul Satului Bănăţean ed oltre la musica l’evento raccoglie oltre 200 laboratori artistici appartenendo alle più di 40 ONG, ambasciate e centri culturali presenti all’evento.  

- Festivalul Inimilor – a luglio- è un evento incluso nel calendario UNESCO e raccoglie artisti dal settore folclorico di tutto il mondo e che ha come intento di promuovere le loro tradizioni e il folclore. E’ un evento particolare che si svolge in più posti della città, e danno degli spettacoli in centro e in Parcul Rozelor . Tanta gente va in centro per vedere la sfilata dei loro costumi, da quelli già conosciuti a quelli più esotici. E’ un progetto bellissimo che si svolge con una felicità a parte di coloro che fanno vedere il simbolo di un’altra tradizione, una ragione in più che ci fa capire che la diversità non ci allontana ma che in fondo siamo tutti uguali e fieri delle nostre radici, senza fare nessuna distinzione tra loro. Per certe persone, questo tipo di evento può sembrare anche anacronistico, vista la vita frenetica che facciamo, ma quando gli vedi passare non puoi resistere alla loro fierezza e gli fai un sorriso pieno di rispetto.

 

- Festivalul Etniilor – a giugno- si svolge a Muzeul Satului Bănăţean ed è un evento dedicato al dialogo culturale delle 12 etnie presente in Banat. Romeni, ungheresi, ucraini, serbi, ma anche italiani, arabi ed africani, si sono incontrati al museo per mostrare la loro cultura, tradizione, ed i loro prodotti gastronomici. Per ogni etnia è stata allestita una casa del museo, dove poter ricevere la fanfara tradizionale e dove poter esporre i loro prodotti.  Questo evento è l’espressione della convivenza multietnica in Banat, dove da secoli le varie etnie convivono in perfetta armonia. Come novità, l’anno scorso hanno partecipato i rappresentanti delle comunità arabe e africane di Timişoara, per i quali, adesso Banat è la loro casa.

- Street Delivery – a giugno –un evento che si tiene all’aperto, e che riempiono  le strade centrali della città con danza, concerti, teatro, mostre, improvvisazioni. Oltre agli artisti c’è un grande numero dei cittadini che s’implicano in questo evento-manifesto, un evento che gli offre la possibilità di vivere la città, di sentire che gli appartiene. E’ bello uscire dal lavoro e vedere le strade del centro organizzate come se fosse su via Rambla, farti una passeggiata, guardare le mostre dei vari artisti, sentire un po’ di musica e perché no, ballare su una canzone che ti piace. Tutto è permesso qui, basta sentirti a tuo aggio.

- International Street Art Festival– a settembre – evento organizzato da Facultatea de Arte și Design insieme a Fundaţia EnduRoMania ed ha come scopo di promuovere l’arte di strada, specialmente l’arte di graffiti. Gli artisti, nazionali e internazionali, potranno personalizzare con la loro arte degli spazi che saranno messi alla loro disposizione, come dei parcheggi, dei mezzi di trasporto in comune, dei parchi e delle strade di Timişoara.

Questi sono solo una piccola parte del calendario degli eventi proposti dal Comune di Timişoara, ma il calendario degli eventi è consultabile online.  

Link utili:

www.timisoara-info.ro

festivalulinimilor.ro

www.descopera.ro/descopera-in-romania/10028967-graffiti-si-arta-stradala-de-la-origini-pana-la-primul-festival-din-romania

D.K.

AEROPORTI


CONSOLATI GENERALI


NUMERI UTILI

  • 112 - Apeluri de urgenta (Nr. unic de urgenta)
  • 118932 - Informatii numere de telefon
  • 1958 - Ora exacta
  • 0256-437973 - Centrul de Informare Turistica Timisoara
  • 0256-493806 - Informatii CFR
  • 0256-493471 - Autogara Autotim Timisoara
  • 0256-493639 - Aeroportul International Timisoara
  • 0256-220835 - Oficiul Registrul Comertului
  • 0256-408300 - Primaria Timisoara
  • 0256-493694 - Consiliul Judeţean Timis
  • 0256-493393 - Timpark ( N. Titulescu 10- ADP)
  • 0256-402703 - Politia rutiera
  • 0256-246112 - Politia locală

TAXI

  • Radio Taxi - 0256-940
  • Euro Taxi - 0256-941
  • Pro Taxi - 0256-942
  • Fan Taxi - 0256-944
  • Tudo Taxi - 0256-945
  • Autogen Taxi - 0256-988

NOLEGGIO AUTO

International editions:   English | Italiano | Română