Punti di interesse05 dicembre 2019

La Corte Principesca di Târgovişte - la residenza dei sovrani valacchi per più di tre secoli

La Corte Principesca di Târgovişte, l’antica residenza di tantissimi principi romeni della Valacchia, oggi è un importante complesso museale, un circuito turistico aperto. Si tratta di un complesso monumentale composto di diversi edifici e fortificazioni medievali.

La Corte Principesca di Târgovişte

La Corte Principesca di Târgovişte

La Corte Principesca di Târgovişte, l’antica residenza di tantissimi principi romeni della Valacchia, oggi è un importante complesso museale, un circuito turistico aperto. Si tratta di un complesso monumentale composto di diversi edifici e fortificazioni medievali.

Il Palazzo Reale fu costruito intorno al 1400, durante il regno di Mircea il Vecchio. Nel periodo di Vlad Dracul (il padre di Vlad l'Impalatore, detto Dracula) hanno avuto luogo lavori di ampliamento completati nel 1440. Petru Cercel (1583-1585) portò un profumo nuovo nell’architettura valacca introducendo degli elementi architettonici e decorativi con influenze rinascimentali occidentali. Matei Basarab (1632-1654), porta anche lui diversi cambiamenti al palazzo. Durante il regno di Constantin Brâncoveanu (1654-1714) si rinnova il palazzo, aggiungendo alle stanze dei dipinti e stucchi secondo lo stile dell’epoca.

La Torre della Chindia, l’emblema da secoli della città, è stata costruita per volere del principe Vlad l'Impalatore, intorno al 1460. E' stato il principale punto di osservazione e di guardia della corte.

La Chiesa del Venerdì Santo, monumento architettonico conservato senza alcuna modifica è stato costruito da Vlad Călugărul (1482-1485), il fratellastro di Vlad Tepes. La Chiesa Principesca è stata fondata da Petru Cercel (1583-1585), essendo alla data della sua costruzione, il più grande edificio religioso della Valacchia. La pittura murale, conservata fino nei giorni nostri, è stata realizzata interamente negli anni 1696-1698, durante il regno di Constantin Brâncoveanu, contenendo la più grande galleria di ritratti dei governanti valacchi.

I Giardini del Palazzo si trovavano sul luogo dell'attuale parco della città, che si estende sul fiume Ialomita fino ai piedi della collina del Monastero. I giardini in stile italiano, sono stati allestiti per l’ordine del sovrano Petru Cercel nel 1584.

Il bagno reale è stato costruito alla maniera turca, da Matei Basarab, sul lato nord-orientale del muro, vicino al palazzo. Il bagno funzionava secondo il sistema classico romano-bizantino, il vapore essendo diretto attraverso de tubi dalla sala della caldaia alla stanza del bagno.

La Casa Bălaşa è stata richiesta dalla signora Bălaşa (moglie di Constantin Şerban), nel 1656, che serviva come casa per gli ospiti ma anche casa per i poveri e gli anziani.

Il Gazebo, originariamente costruito di legno per volere di Matei Basarab, è stato ricostruito di mattoni da Brâncoveanu, trasformandolo in un luogo splendido di riposo e svago. Oggi si conservano solo le fondamenta, alcune colonne e capitelli.

Informazioni e foto:

www.wikipedia.org 

www.muzee-Dambovita 

Elena Radu

AEROPORTI


CONSOLATI GENERALI


NUMERI UTILI

  • 112 - Apeluri de urgenta (Nr. unic de urgenta)
  • 118932 - Informatii numere de telefon
  • 1958 - Ora exacta
  • 0256-437973 - Centrul de Informare Turistica Timisoara
  • 0256-493806 - Informatii CFR
  • 0256-493471 - Autogara Autotim Timisoara
  • 0256-493639 - Aeroportul International Timisoara
  • 0256-220835 - Oficiul Registrul Comertului
  • 0256-408300 - Primaria Timisoara
  • 0256-493694 - Consiliul Judeţean Timis
  • 0256-493393 - Timpark ( N. Titulescu 10- ADP)
  • 0256-402703 - Politia rutiera
  • 0256-246112 - Politia locală

TAXI

  • Radio Taxi - 0256-940
  • Euro Taxi - 0256-941
  • Pro Taxi - 0256-942
  • Fan Taxi - 0256-944
  • Tudo Taxi - 0256-945
  • Autogen Taxi - 0256-988

NOLEGGIO AUTO

International editions:   English | Italiano | Română