Punti di interesse23 giugno 2020

Il ponte di Traiano sul Danubio

Quando il treno passa sul Danubio, nelle vicinanze dalla città di Drobeta-Turnu Severin, è impossibile che il viaggiatore non veda le rovine del ponte costruito sul Danubio da Apolodor di Damasco.

Il ponte di Traiano sul Danubio- Drobeta-Turnu Severin

Il ponte di Traiano sul Danubio- Drobeta-Turnu Severin

Quando il treno passa sul Danubio, nelle vicinanze dalla città di Drobeta-Turnu Severin, è impossibile che il viaggiatore non veda le rovine del ponte costruito sul Danubio da Apolodor di Damasco.

L’edificazione fu iniziata al comando dell'imperatore Traiano nel 103 ed è una delle più magnifiche costruzioni romane, realizzata per facilitare il passaggio dell’esercito romano nella seconda guerra per la conquista della Dacia, che era guidata all’epoca dal re Decebalo.

Il ponte era lungo 1135 metri e univa il castro Pontes (ora in Serbia), col castro di Drobeta (Romania). Era alto di 18 metri, largo di 12 ed alle estremità furono costruiti archi trionfali e porte monumentali per mostrare la forza dell'Impero Romano.

Una leggenda popolare racconta in altro modo la ragione della costruzione del ponte. Si dice che l'imperatore Traiano aveva solo una sorella. Ma era bellissima... Così bella che l’imperatore s’innamorò. Quando la ragazza si accorse dei sentimenti di suo fratello, non accettò di essere la sua fidanzata dicendo al re che non si è mai visto un peccato più grave.

Lui insistette, ma lei scelse di evadere. Cercò di andare qua e là, in paesi stranieri, ma il re la trovava sempre, ovunque si fosse nascosta. Quando vide che non poteva sfuggire a suo fratello, pensò di chiedergli cose che fossero sopra il potere umano e spingerlo in questo modo a rinunciare all’amore per lei. Così disse:

-Se mi vuoi come fidanzata fammi un ponte sul Danubio!

-Bene, lo faccio, rispose il re.

E Traiano portò  i più famosi artigiani che costruirono un ponte molto bello, così forte, che fino ad oggi sono rimasti i suoi pilastri. Si intravedono da Turnu-Severin. Quando la ragazza vide il ponte, si stupì e domandò a suo fratello:

-Hai fatto il ponte?

-L’ho fatto. Ti piace?

-Molto. Andiamo entrambi sul il ponte!

-Andiamo! E se ne andarono entrambi sul nuovo ponte.

Ma proprio quando arrivarono in un punto dove il Danubio era più travagliato, d’un tratto, Traiano vide la ragazza scappare dalla sua mano e gettarsi nel Danubio. Chiamò i suoi accoliti e i soldati e comandò di cercarla…Anzi! Si gettò anche lui per salvarla. Ma la ragazza, non si trovava… Come se anche la terra l’avesse inghiottita, non solo le onde. Solo dopo tre giorni ripescarono il suo corpo dal Danubio.

Bibliografia:

Legendele poporului român, Ediție îngrijită de Octav Păun, București, Editura Albatrso, 1983, p.116.

http://www.mehedinti.djc.ro/ObiectiveDetalii.aspx?ID=2445 

Foto:

http://www.mehedinti.djc.ro/ObiectiveDetalii.aspx?ID=2445 

https://ro.wikipedia.org/wiki/Drobeta-Turnu_Severin #/media /File:Trajan%27s_Bridge_Across_the_Danube,_Modern_Reconstruction.jpg    

E.P.

AEROPORTI


CONSOLATI GENERALI


NUMERI UTILI

  • 112 - Apeluri de urgenta (Nr. unic de urgenta)
  • 118932 - Informatii numere de telefon
  • 1958 - Ora exacta
  • 0256-437973 - Centrul de Informare Turistica Timisoara
  • 0256-493806 - Informatii CFR
  • 0256-493471 - Autogara Autotim Timisoara
  • 0256-493639 - Aeroportul International Timisoara
  • 0256-220835 - Oficiul Registrul Comertului
  • 0256-408300 - Primaria Timisoara
  • 0256-493694 - Consiliul Judeţean Timis
  • 0256-493393 - Timpark ( N. Titulescu 10- ADP)
  • 0256-402703 - Politia rutiera
  • 0256-246112 - Politia locală

TAXI

  • Radio Taxi - 0256-940
  • Euro Taxi - 0256-941
  • Pro Taxi - 0256-942
  • Fan Taxi - 0256-944
  • Tudo Taxi - 0256-945
  • Autogen Taxi - 0256-988

NOLEGGIO AUTO

International editions:   English | Italiano | Română