Itinerarisabato 12 marzo 2016

Emil Racoviţă – lo scienziato romeno che ha fondato la Bio-speleologia

Emil Racoviţă è uno dei principali studiosi romeni, riconosciuti in tutto il mondo per i suoi contributi alla scienza. Ha fondato la bio-speleologia ed il primo istituto di speleologia nel mondo

l’Istituto di Speleologia di Cluj-Napoca

l’Istituto di Speleologia di Cluj-Napoca

Emil Racoviţă  nacque nel villaggio di Şorăneşti, nel distretto di Vaslui, in una vecchia e ricca famiglia moldava le cui radici risalivano al XVI secolo. Ha ricevuto la sua formazione a Iasi, dove è stato insegnato da uno dei più famosi scrittori romeni, Ion Creangă.

Nel 1886, seguendo il consiglio di suo padre, Racoviţă andò a Parigi per studiare legge. Ma subito dopo aver ottenuto la licenza, si è iscritto alla Facoltà di Scienze di Sorbona, per seguire la sua vera vocazione. Dopo aver preso la laurea nel 1891, è rimasto in Francia per altri 5 anni per scrivere una tesi di dottorato presso il laboratorio di Oceanologia Arago a Banyuls-sur-Mer. Ha ricevuto il titolo di dottorato con la ricerca sulle specie su una specie di vermi marini.

Dopo aver sostenuto la sua tesi, ha ricevuto una lettera da Liegi, dove gli è stato chiesto di andare in una spedizione belga, che andava a esplorare le coste dell'Antartide. Egli non poteva rifiutare quest’opportunità e, di conseguenza, è diventato un naturalista tra i 19 scienziati esistenti al bordo della nave Belgica.

Questa è stata la prima spedizione che non è stata motivata dalla scoperta di nuove terre, ma dalla ricerca e dall'osservazione scientifica. Ed ha avuto un grande successo nei suoi obiettivi. L'equipaggio è tornato con 1.200 esemplari zoologici e 400 campioni biologici, la raccolta dei quali è stato dovuto principalmente a Emil Racoviţă. Inoltre, egli ha fatto delle osservazioni dettagliate sulle balene, foche e uccelli antartici.

Poi, nel 1904, è andato in una spedizione nel Mediterraneo ed ha visitato la grotta Cueva del Drach a Maiorca. E proprio qui che ha trovato un crostaceo sconosciuto alla scienza di quel momento, che l’aveva chiamato Typhlocirolana Moragues. Si rese conto che studiare queste creature sotterranee ed il loro modo di adattarsi al loro ambiente potrebbe fornire una nuova prospettiva sulla evoluzione biologica. Il saggio che ho scritto dopo questa scoperta ha messo le basi dela bio-speleologia.

Nell'estate del 1919, Emil Racoviţă è stato invitato a far parte della prima università romena in Transilvania. Ha accettato, ma a una condizione, e cioè che gli fosse permesso di creare un istituto di ricerca dedicato allo studio di speleologia. E così, il 26 aprile 1920, nacque l’Istituto di Speleologia a Cluj-Napoca, il primo istituto di speleologia al mondo.  

Fonti:

“EMIL RACOVIŢĂ şi uimitoarea aventură în Antarctica. Cine a fost savantul EMIL RACOVIŢĂ”, Realitatea, November 15th 2013, disponibile su: http://www.realitatea.net/emil-racovita_1317157.html, acceduto il: 10.02.2015.

Brad, Traian, “Emil Racoviţă“, emilracovita.blogspot, disponibile su: http://emilracovita.blogspot.ro/, acceduto il: 10.02.2015.  

Andra Mihaela Cimpean

AEROPORTI


CONSOLATI GENERALI


NUMERI UTILI

  • 112 - Apeluri de urgenta (Nr. unic de urgenta)
  • 118932 - Informatii numere de telefon
  • 1958 - Ora exacta
  • 0256-437973 - Centrul de Informare Turistica Timisoara
  • 0256-493806 - Informatii CFR
  • 0256-493471 - Autogara Autotim Timisoara
  • 0256-493639 - Aeroportul International Timisoara
  • 0256-220835 - Oficiul Registrul Comertului
  • 0256-408300 - Primaria Timisoara
  • 0256-493694 - Consiliul Judeţean Timis
  • 0256-493393 - Timpark ( N. Titulescu 10- ADP)
  • 0256-402703 - Politia rutiera
  • 0256-246112 - Politia locală

TAXI

  • Radio Taxi - 0256-940
  • Euro Taxi - 0256-941
  • Pro Taxi - 0256-942
  • Fan Taxi - 0256-944
  • Tudo Taxi - 0256-945
  • Autogen Taxi - 0256-988

NOLEGGIO AUTO

International editions:   English | Italiano | Română