Tradizioni01 giugno 2019

Il “Caloian” e / o le “Paparude”?

La magia della pioggia e del caldo nella tradizione romena

Il Caloian e le Paparude - tradizioni romene

Il Caloian e le Paparude - tradizioni romene

A quanto pare, il Caloian si confonde con le Paparude. Entrambi i costumi si riferiscono all'invocazione della pioggia nei periodi di siccità. Ma se le Paparude sono bambini (ragazze) che "si vestono" in vegetazione per portare la pioggia piogge in momenti di grande siccità, il Caloian (Scaloianul, la Madre della Pioggia, il Padre del Sole, ecc.) si esegue durante la siccità, ma anche quando le piogge sono troppo abbondanti.

Quindi si tratta di un rito di fertilità che si rivolge direttamente ed esplicitamente alla morte ed alla resurrezione della Divinità (suprema) della vegetazione. Gli elementi essenziali del rituale sono relativamente simili in tutto il paese e consistono nella produzione di un fantoccio simile a quella umana, decorato con il guscio d’uovo rosso (di solito viene eseguita dopo Pasqua, il guscio delle uova pasquali essendo intrinsecamente investite con la sacralità, la sepoltura, la carità nel nome dei morti, l’esumazione dopo tre giorni - il mito di Christo è evidente qui) ed il lancio del burattino in una fontana o in un flusso di acqua in cui, ovviamente, "risorgerà".

Inoltre, anche il riferimento alle Pasqua attraverso i gusci d'uovo si riferisce sia alla Grande Festa della primavera che molto tempo fa segnava la fine dell'anno vecchio e l'inizio del nuovo anno dai popoli agricoli, ma anche alle vecchie deità precristiane della vegetazione che morivano alla fine del ciclo per poi rinascere nel prossimo anno.

Come abbiamo detto prima, il costume ha due facce. In caso di forti piogge che minacciano di produrre gravi danni o addirittura di distruggere le culture, si invoca la “Muma Ploilor” e cioè la Madre delle piogge. In caso di prolungata siccità, quando si corre il rischio di bruciare i campi, è chiamato “Tatăl Soarelui”, e cioè, il Padre del Sole. Interessante è anche il fatto che la “sepoltura” del Caloian ha tutti gli elementi specifici della sepoltura tradizionale, essendo seguita sempre dalla carità nel nome del defunto.

Le ragazze si incontrano in una casa, portano cibo e fanno una festa. Durante i momenti del rito, sono dette le seguenti parole: "Il padre del Sole è morto ed è tornata in vita la madre della pioggia".

Va inoltre detto che il più delle volte il Caloian è sepolto a un bivio, all'incrocio di vie importanti o anche al confine, rendendo in tal modo riferimento direttamente al confine tra due mondi, questo Mondo ed il Mondo dell’al di là, da cui solitamente provengono le forze invocate per soddisfare la magia eseguita. Neanche il personaggio non è completamente "pulito" così come (non) lo sono tutte quelle che hanno la minima connessione con l’atto magico, sia esso positivo o negativo.

Nel caso del Caloian si considera che si tratta di uno spirito infelice, un'anima che non ha trovato la sua pace in quanto non è stato sepolto secondo il rito cristiano, o per altri motivi. Solo loro, e cioè le anime che non riescono a trovare la loro tranquillità e la pace, possono aiutare le persone in questo mondo nell’invocazione della pioggia, per fermarla o per avviarla.

Gheorghe Sechesan

AEROPORTI


CONSOLATI GENERALI


NUMERI UTILI

  • 112 - Apeluri de urgenta (Nr. unic de urgenta)
  • 118932 - Informatii numere de telefon
  • 1958 - Ora exacta
  • 0256-437973 - Centrul de Informare Turistica Timisoara
  • 0256-493806 - Informatii CFR
  • 0256-493471 - Autogara Autotim Timisoara
  • 0256-493639 - Aeroportul International Timisoara
  • 0256-220835 - Oficiul Registrul Comertului
  • 0256-408300 - Primaria Timisoara
  • 0256-493694 - Consiliul Judeţean Timis
  • 0256-493393 - Timpark ( N. Titulescu 10- ADP)
  • 0256-402703 - Politia rutiera
  • 0256-246112 - Politia locală

TAXI

  • Radio Taxi - 0256-940
  • Euro Taxi - 0256-941
  • Pro Taxi - 0256-942
  • Fan Taxi - 0256-944
  • Tudo Taxi - 0256-945
  • Autogen Taxi - 0256-988

NOLEGGIO AUTO

International editions:   English | Italiano | Română